• Slideshow - Castello Borrelli - vista dal mare
  • Slideshow - persone in piazza centrale
  • Molo Marinai d'Italia
  • Molo Rosa dei venti

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: Antonella Rossi  10/02/2020

VIETATO NON SFOGLIARE: MOSTRA DI LIBRI ACCESSIBILI - Scuola Primaria di Borghetto Santo Spirito

notizia pubblicata in data : lunedì 10 febbraio 2020

VIETATO NON SFOGLIARE: MOSTRA DI LIBRI ACCESSIBILI - Scuola Primaria di Borghetto Santo Spirito

Sarà visitabile alle Scuole e al pubblico, dal 7 al 14 febbraio p.v., nei giorni dal lunedì al venerdì, con orario 10,00/17,00 la mostra Vietato Non Sfogliare, allestita dalla Biblioteca Civica presso la Scuola Primaria di Borghetto Santo Spirito, in Via Trilussa.
Vietato Non Sfogliare è una mostra di libri accessibili o dedicati al tema della disabilità: più di 100 volumi, italiani e internazionali, di recente pubblicazione che costituiscono uno strumento semplice ed efficace di condivisione e di crescita.
Lungo il percorso espositivo, accessibile ed interattivo, è possibile scoprire libri tattili, in Lingua dei Segni Italiana, con marcatori visivi, ad alta leggibilità, in simboli, senza parole, digitali e con registrazione audio: veri e propri supporti adattati per agevolare la lettura di chi ha bisogni speciali, ma nello stesso tempo capaci di incuriosire e moltiplicare le possibilità di lettura di chiunque. A questi si affiancano albi illustrati, fumetti, romanzi e racconti che della disabilità hanno fatto occasione di narrazione in maniera multisfaccettata e autentica.


La mostra nasce dalla trentennale attività di Area onlus a sostegno di bambini e adolescenti con disabilità, grazie alla quale l’associazione torinese ha intessuto significative relazioni con i linguaggi artistici, anche al fine di individuare degli strumenti capaci di offrire a tutti, specialisti e non, la possibilità di parlare della disabilità a partire dalle risorse e non dalle mancanze, dalla resilienza e non dalla vulnerabilità di chi ne è stato colpito.  I libri accessibili sono proprio questo: oggetti capaci di parlare linguaggi diversi ai sensi, alle emozioni, alla mente e di trasformarsi così in un grande tetto sotto cui ritrovarsi nella comune esperienza, creativa e trasformativa, dell’immaginazione.


Area ONLUS (www.areato.org) si prende cura di bambini, adolescenti, giovani adulti con disabilità complessa, e dei loro familiari e caregiver. Al centro di ogni intervento c’è la persona disabile con le proprie caratteristiche. L’Associazione offre sostegno psicologico e psicoterapeutico, percorsi di integrazione sociale, interventi di riabilitazione e sostegno all’autonomia. L’Associazione, inoltre, offre consulenza, supervisione e formazione per operatori sociosanitari, insegnanti e tirocinanti universitari, promuove l’informazione e l’orientamento sulle risorse per l’handicap tramite il portale di comunicazione sociale Di.To. ed è impegnata nella diffusione della cultura dell’inclusione attraverso l’organizzazione e la partecipazione di seminari ed eventi di sensibilizzazione.
La mostra è stata sostenuta dal MIBACT, attraverso il contributo a valere sul Fondo per la promozione della lettura, della tutela e della valorizzazione del patrimonio librario, assegnato al Sistema Bibliotecario della Valle Varatella.

L’iniziativa è inserita nel più ampio progetto “Leggere tutti, tuttinsieme”, con il quale il Sistema ha intrapreso un percorso per rendere le proprie Biblioteche sempre più inclusive.

Leggibilità
Lettura Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  Visualizza i contenuti senza la presenza della struttura grafica