Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l’acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

SPESE SCOLASTICHE ANNO 2020 – NECESSITA’ DI PAGAMENTO ATTRAVERSO MODALITA’ TRACCIABILE, AI FINI DELL

A seguito dell’entrata in vigore della Legge di Bilancio n. 160/2019, informiamo che tutte le SPESE SCOLASTICHE effettuate durante l’anno solare 2020 potranno essere prese in considerazione ai fini della detraibilità fiscale, solo a condizione che siano sostenute con versamenti tracciabili. Questa modifica si applica alle spese sostenute nell’anno solare 2020.

Attenzione

La pubblicazione di questo/a notizia è scaduta, il contenuto potrebbe non essere più valido.

Data di pubblicazione:

venerdì 31 gennaio, 2020

Tempo di lettura:

1 min

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 20 ottobre, 2021

Data di scadenza:

giovedì 31 dicembre, 2020

A seguito dell’entrata in vigore della Legge di Bilancio n. 160/2019, informiamo che tutte le SPESE SCOLASTICHE  effettuate durante l’anno solare 2020 potranno essere prese in considerazione ai fini della detraibilità fiscale, solo a condizione che siano sostenute con versamenti tracciabili.
Questa modifica si applica alle spese sostenute nell’anno solare 2020.


REFEZIONE SCOLASTICA
I pagamenti in contanti presso i punti di ricarica cittadini continuano ad essere validi, ma dal 2020, NON potranno essere presi in considerazione ai fini della detraibilità fiscale
Il Comune ha attivato la modalità di pagamento tracciabile (MAV ON LINE).


NIDO D’INFANZIA  E  SCUOLABUS
E’ possibile effettuare i pagamenti con modalità tracciabile, tramite bonifico intestato al Comune di Borghetto Santo Spirito, IBAN IT41Q0617549310000000003790.
Nella causale occorre indicare il nome del minore per il quale viene effettuato il pagamento, il periodo/mese a cui si riferisce il pagamento.

Per il nido occorre inoltre specificare se il pagamento è riferito a quota fissa e/o variabile e comunicare all’Ufficio Economato, che rilascia apposita ricevuta di pagamento, il nominativo ed il Codice fiscale del genitore che intende portare in detrazione il pagamento.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

20/10/2021