Tassa sui rifiuti - TARI acconto 2023

Dettagli della notizia

Tassa sui rifiuti - TARI acconto 2023

Data di pubblicazione:

24 Maggio 2023

Tempo di lettura:

TARI 2023 - acconto

Con il prossimo mese di giugno saranno in emissione, per mezzo di Agenzia delle Entrate Riscossione (ADER), gli avvisi bonari per il pagamento dall’acconto Tassa sui Rifiuti (TARI) – anno 2023.

 

La TARI è la Tassa sui Rifiuti entrata in vigore in tutti i comuni italiani a partire dal 1 gennaio 2014.

 

La Tassa sui rifiuti è disciplinata, oltre che dalla Legge istitutiva n. 147/2013 art. 1, commi 639 e s.m.i., aggiornato da ultimo dall’art.1, comma 780, Legge 160/2019, da:

  • il D.P.R. 158/1999 e s.m.i.
  • deliberazione ARERA 138/2021/R/RIF del 30/03/2021 recante “Avvio di procedimento per la definizione del Metodo Tariffario Rifiuti per il secondo periodo regolatorio (MTR-2)
  • deliberazione di ARERA 363/2021/R/RIF del 03/08/2021 “Approvazione del Metodo Tariffario Rifiuti (MTR-2) per il secondo periodo regolatorio 2022-2025”
  • determina di ARERA n.2/DRIF/2021 del 04/11/2021 “Approvazione degli schemi tipo degli atti costituenti la proposta tariffaria e delle modalità operative per la relativa trasmissione all’Autorità, nonché chiarimenti su aspetti applicativi della disciplina tariffaria del servizio integrato dei rifiuti approvata con deliberazione 363/2021/R/RIF (MTR-2) per il secondo periodo regolatorio 2022-2025”;
  • il Regolamento Comunale per la disciplina della tassa sui rifiuti approvato con la deliberazione del Consiglio Comunale n. 30 del 30 settembre 2020, e ss.mm.ii.;

 

La tassa è istituita a copertura integrale dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati avviati allo smaltimento. Il servizio comprende lo spazzamento, la raccolta, il trasporto, il recupero, il riciclo, il riutilizzo, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti.

 

La tariffa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie in relazione agli usi e alla tipologia di attività svolta sulla base dei criteri determinati con il D.P.R. 158/1999 e s.m.i. ad oggetto: “Regolamento recante norme per la elaborazione del metodo normalizzato per definire la tariffa del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti urbani.”

 

La tassa è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali ed aree scoperte, adibiti a qualsiasi uso e suscettibili di produrre rifiuti urbani. La TARI è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare, cui corrisponde un’autonoma obbligazione tributaria, determinata sulla base del costo del servizio quantificato dal Piano Economico Finanziario.

 

Anche per l’anno 2023 la TARI viene richiesta con due differenti documenti: ACCONTO e SALDO/CONGUAGLIO.

  • l’acconto, nella misura del 60%, calcolato con i criteri e le tariffe stabilite per l’anno 2022;
  • Il saldo/conguaglio calcolato, ai sensi dell’art. 13, comma 15 ter, D.L. 201/2011 come modificato dall’art. 15 bis del D.L. 34/2019, con le modalità e le tariffe deliberate per l’anno 2023.

 

Il presente acconto, da riscuotersi in un’unica rata avente scadenza giugno 2023, calcolato sulla base delle tariffe approvate, per l’anno 2022, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 14 del 27 aprile 2022 Pubblicata sul sito del MEF il 17 agosto 2022).

 

Il successivo saldo/conguaglio che sarà calcolato sulla base delle tariffe approvate dal Consiglio Comunale per l’anno 2023 e sarà in seguito inviato, con un nuovo documento avente scadenza successiva al 01.12.2023.

 

Contatti Servizio Tributi Comune di Borghetto Santo Spirito.

Per ogni informazione si invita a contattare il Sevizio Tributi – piazza Italia n. 1 – Borghetto Santo Spirito a mezzo:

  1. via telematica, per informazioni ed inoltro pratiche, utilizzando l’apposita modulistica, reperibile sul sito, corredata della relativa documentazione, ai seguenti indirizzi di posta elettronica:
  • email: tributi@comune.borghettosantospirito.sv.it (per ricevere informazioni)
  • email: comune@comune.borghettosantospirito.sv.it (per inviare documentazione)
  • PEC: comuneborghettoss@postecert.it (per inviare documentazione)
  1. telefonicamente chiamando:
  • il numero +39 0182 – 970000 (int. 1) con orari di sportello telefonico dal lunedì al venerdì h 9-12,30;
  • il numero verde 800034696 con orari di sportello telefonico dal lunedì al venerdì h 9-12,30.

 

I servizi tributari relativi alla Tassa sui rifiuti (TARI), che prevedono il ricevimento del pubblico, sono svolti su appuntamento, nelle giornate di mercoledì e venerdì con orario dalle ore 10,00 alle ore 12,30, da fissarsi anticipatamente a mezzo telefono.

 

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ultimo aggiornamento: 07/02/2024, 08:43

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona