Progetto Home Care Premium

Servizio attivo

Il progetto consente di beneficiare di un sostegno economico per l’assistenza a familiari disabili, oltreché di servizi e aiuti integrativi e prestazioni di sollievo.


A chi è rivolto

Il progetto si rivolge ai dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati in servizio o in quiescenza, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione.

Si rivolge inoltre ai parenti e affini di primo grado anche non conviventi, ai soggetti legati da unione civile e i conviventi ex legge n. 76 del 2016, ai fratelli o le sorelle del titolare, se questi ne è tutore o curatore. Possono beneficiare degli interventi - di cui al comma 1- i minori orfani di dipendenti o di pensionati già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali al momento del decesso.

Sono equiparati ai figli, i giovani minori affidati al titolare in virtù di affidamento familiare, per il tempo dell’affidamento, così come disciplinato dalla legge n. 184/1983 modificata dalla legge 149/2001, disposto dal servizio sociale territoriale e omologato da Giudice tutelare, o affidamento giudiziale disposto in via autoritativa con provvedimento del Tribunale per i minorenni e, infine, affidamento preadottivo disposto dal Giudice. Il decesso del titolare successivo alla data di presentazione della domanda non comporta la decadenza della prestazione. La prestazione erogata in favore di coniuge del titolare, nel caso in cui intervenga successivamente loscioglimento del vincolo coniugale, verrà mantenuta, salvo nuove nozze, nel rispetto del criterio della continuità assistenziale. I beneficiari devono essere individuati tra i soggetti maggiori o minori di età, disabili.

La richiesta può essere presentata dal diretto interessato o da chi lo rappresenta.

 

Descrizione

Il progetto prevede l’accesso a prestazioni offerte dall’Inps per interventi di assistenza e prestazioni integrative a favore delle persone disabili (disabilità media, grave o gravissima).
Le prestazioni consistono in:

  • contributi economici mensili per coprire le spese dell’assistente familiare;
  • servizi professionali domiciliari(oss, educatore, fisioterapia, logopedia, sostegno psicologico, pasti, trasferimento con assistenza, etc etc..)
  • servizi integrativi extradomiciliari;
  • prestazioni di sollievo domiciliar ed extra-domiciliare;
  • ausili per la non autosufficienza.

 

Copertura geografica

Borghetto Santo Spirito

Come fare

La domanda di partecipazione al concorso Home Care Premium 2022-2025 deve essere presentata direttamente dal beneficiario, oppure dal soggetto delegato esclusivamente per via telematica, pena l’improcedibilità della stessa, secondo le seguenti modalità:

accedere all’area riservata MyINPS, digitare nel motore di ricerca -Domane Welfare in un click-, tramite le proprie credenziali Spid, Cie o Cns (Delega Spid su Spid)

  • accedere all’area riservata MyINPS, digitare nel motore di ricerca -Domane Welfare in un click-, tramite le proprie credenziali Spid, Cie o Cns (Delega Spid su Spid)
  • cliccare sul relativo servizio;
  • cliccare sulla voce di menu: -Scelta prestazione-;
  • selezionare la prestazione -Home care premium-;
  • seguire le indicazioni per la presentazione della domanda.

Ai fini del presente Bando, tutte le comunicazioni verranno trasmesse all’indirizzo e-mail presente nell’area -Anagrafica e contatti- della pagina MyInps del beneficiario della prestazione o del responsabile di programma individuato successivamente all’approvazione della graduatoria .

In caso di presentazione domanda tramite Patronato, le comunicazioni saranno inviate ai recapiti dichiarati in domanda.

Prima della domanda dovrà essere presentata la Dsu per la determinazione dell’Isee socio sanitario riferito al nucleo familiare (anche ristretto).

Qualora, in sede di istruttoria, la domanda non rilevi un Isee valido, la domanda sarà inserita in coda alla graduatoria degli idonei considerando la fascia di ISEE più alta e non si potrà usufruire dei servizi integrativi.

 

Cosa serve

Quanto richiesto dal Bando

Bando

Cosa si ottiene

Il contributo previsto dal Bando

Tempi e scadenze

Indicate dal BANDO (30 Giugno 2025)

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Per eventuali informazioni lo sportello per le persone residenti nel Distretto Sociale n.5
Finalese (Comuni di Balestrino, Boissano, Borghetto S.Spirito, , Borgio Verezzi, Calice Ligure,
Finale Ligure, Giustenice, Loano, Magliolo, Noli, Orco Feglino, Pietra Ligure, Rialto, Toirano,
Tovo. S. Giacomo, Vezzi Portio) ha sede in Via Per􀆟ca 29, Finale Ligure, 1° piano.
Lo sportello è attivo dal lunedì al venerdì con orario 9:00 – 12:00 e il martedì e giovedì ore
15:00 – 17:00. E’ comunque possibile prendere un appuntamento in orari e giornate diverse
da quelli di apertura dello sportello.
Il numero di telefono dedicato – 0196890221 per ogni eventuale informazione è attivo tutti i
giorni dalle 8:30 alle 13:30 il martedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 15:00 alle 17:00.
Per ogni ulteriore informazione è possibile accedere al sito www.inps.it

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona