Istanza Rateizzazione Verbali per Violazione Codice della Strada

  • Servizio attivo

Procedimento di rateizzazione del pagamento di una sanzione relativa al codice della strada.


A chi è rivolto

Per nuclei individuali il valore imponibile IRPEF deve essere uguale o inferiore a  10.628,16 euro mentre se  l’interessato convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente, compreso il richiedente e i limiti di reddito di cui sopra sono elevati di 1.032,91 euro per ognuno dei familiari conviventi.

Descrizione

Il Codice della Strada consente la rateizzazione del pagamento delle multe dovuto ai soggetti che versino in condizioni economiche disagiate.

La rateizzazione può essere  richiesta  per una o più violazioni purché accertate  con uno stesso verbale, per un importo complessivo superiore a 200 euro.

A seguito della richiesta di rateizzazione non può essere presentato ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace.

Come fare

Il servizio può essere attivato presentando tutta la documentazione prevista, consultabile in formato PDF, a mano presso l'ufficio protocollo o all'indirizzo mail comune@comune.borghettosantospirito.sv.it

La domanda deve essere presentata entro 30 giorni dalla data di contestazione o di notifica della violazione.

Cosa serve

  • modulo di richiesta della rateizzazione;
  • copia del verbale di accertamento;
  • documentazione attestante il disagio economico (CUD, 730).

 

 

Cosa si ottiene

L’importo di ciascuna rata mensile non può essere inferiore a euro 100. In caso di accoglimento dell’istanza, il comando di Polizia Locale provvede alla verifica del pagamento di ciascuna rata. In caso di mancato pagamento della prima rata o, successivamente, di due rate, il debitore decade automaticamente dal beneficio della rateizzazione. In caso di rigetto dell’istanza, il pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria deve avvenire entro trenta giorni dalla notificazione del relativo provvedimento.

 

Tempi e scadenze

L’istanza deve essere presentata entro trenta giorni dalla data di contestazione o di notificazione della violazione.

La richiesta di rateizzazione si intende respinta se entro il termine di 90 giorni non viene accolta con provvedimento di accoglimento scritto.

 

Quanto costa

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Accedi al servizio

Documenti

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 21/02/2024, 19:38

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona